Ex Lsu-Lpu Oriolo, faremo sciopero fame

I 47 ex Lsu-Lpu che prestano servizio al comune di Oriolo, da questa mattina e a tempo indeterminato, sono in assemblea permanente nell'aula consiliare e hanno annunciato lo sciopero della fame per tutelare i loro diritti e, soprattutto, il loro lavoro che svolgono da circa un ventennio. I lavoratori si astengono dal garantire i servizi a loro assegnati come quello della refezione scolastica, del trasporto scuolabus, di pulizia e raccolta rifiuti urbani, di assistenza domiciliare agli anziani e ai bisognosi, del servizio idrico, di manutenzione e illuminazione pubblica e i servizi effettuati nell'ufficio del Giudice di Pace e negli uffici comunali. L'amministrazione, tramite il vice sindaco Vincenzo Diego, si è schierato al fianco dei lavoratori esprimendo loro solidarietà e vicinanza. In assemblea permanente sono anche gli ex Lsu-Lpu del Comune di Rossano. Il segretario della Confial nazionale Benedetto Di Iacovo ha espresso sconcerto per la "scarsa sensibilità delle forze politiche".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. CN24
  2. CN24
  3. Il Giornale di Calabria
  4. ApprodoNews
  5. La Siritide

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castrovillari

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...